Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Per il 2020 l'analisi condotta da Atradius ha evidenziato buone possibilità di crescita per l'export made in Italy soprattutto in alcuni Paesi dell'America Latina, dell'Asia Centrale e dell’Africa sub-sahariana. Farmaceutico, alimentare, oil & gas, infrastrutture, trasporti e beni di consumo saranno i settori trainanti dell'economia di questi Paesi.

Leggi tutto: Atradius: Opportunità per l'export Made in Italy 2020

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

Negli ultimi anni il Kazakistan ha registrato un aumento del PIL grazie agli stabili rapporti commerciali con i Paesi dell'Occidente e con la Cina che ha portato ad una diminuzione del debito estero ed il miglioramento dei rating di rischio di medio-lungo termine assegnati da Credendo; la diminuzione della liquidità e delle valute estere ha invece portato Credendo a rividere il rischio a breve termine.

Leggi tutto: Credendo: Kazakistan, debito estero più sostenibile in un ambiente di sfida

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il nuovo report Euler Hermes stima un rialzo globale delle insolvenze per il 2020 a causa della scarsa crescita economica in particolare nei Paesi avanzati e nel settore industriale, delle controversie commerciali, delle incertezze politiche e delle tensioni sociali. Nel 2020 Euler prevede che 4 Paesi su 5 registreranno un aumento delle insolvenze, con alcune eccezioni come il Brasile (-3%) e la Francia (0%).

Leggi tutto: Euler prevede aumento globale insolvenze nel 2020

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il 6 Dicembre 2019 a seguito di un'informativa di Confindustria avevamo pubblicato un articolo per avvisare che il governo Algerino imponeva di sostituire il pagamento immediato (contanti) con il pagamento differito da 9 a 12 mesi. Una nuova circolare del 25 Dicembre dell'APBEF precisa che il ricorso a contratti FOB non sarà un obbligo tassativo, bensì è previsto “en priorité” e “chaque fois qu’un tel choix est possible”.

Leggi tutto: Algeria aggiornamento su condizioni di importazione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nonostante il numero di imprese soggette a procedura di fallimento si sia ridotto da inizio anno, l’effetto finanziario e l’impatto sull’occupazione sono sempre maggiori. Dopo un primo trimestre difficile, segnato dalle ripercussioni del movimento dei «gilet gialli», il numero di insolvenze in Francia nel 2019 è diminuito ma nel 2020 Coface ne prevede una lieve ripresa (+0,9%) causata dal rallentamento nel settore delle costruzioni che lo scorso anno era trainato dai lavori pubblici alla vigilia delle elezioni municipali.

Leggi tutto: Coface: le insolvenze in Francia meno frequenti ma più costose

Altri articoli...