Pianificare oggi il domani: una bell’idea!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Pianificare oggi il domani è una bell’idea! Ma come orientarsi nel dedalo di informazioni di tutti i tipi oggi disponibili anche in rete? Come scegliere le soluzioni più adeguate alle proprie necessità? Ma soprattutto: tu lo sai veramente quali sono le tue necessità?

Pianificare oggi il domani è una bell’idea!

Ma come orientarsi nel dedalo di informazioni di tutti i tipi, oggi disponibili anche in rete? E come scegliere le soluzioni più adeguate alle proprie necessità?

Ma soprattutto: tu lo sai veramente quali sono le tue necessità?

Ecco come può essere indispensabile l'ufficio di Consulenza Finanziaria Indipendente offerto da Pico Adviser: AEGIS ha oggi reso disponibile il Servizio "Pianificazione Omnia" che offre pianificazione Successoria, Previdenziale, Assicurativa e Finanziaria.

 

Il caso più eclatante del 2016, l’eredità Esselunga, offre a chi ha la “mente aperta” l’occasione di porsi alcune domande sul proprio futuro e di riflettere sulla situazione personale e, nel caso di imprenditore, di quella aziendale.

Certo, tutti nel nostro intimo condividiamo la scaramanzia e tendiamo a non voler mai pensare a cosa succederà “dopo”. Non vogliamo così ma metterci di fronte a quello che non solo le cronache ma le statistiche dicono: la successione potrebbe essere un grosso problema, e ciò indipendentemente dal fatto che la nostra situazione personale sia più o meno “grossa”.

Per toglierci dai “guai” con noi stessi evitiamo di pensarci, tendiamo a ripeterci “in ogni caso le cose alla fine si metteranno a posto, abbiamo già fatto un testamento e se proprio ci dovessero essere dei problemi, in ultima ratio, c’è sempre il codice civile cha stabilisce cosa a chi…”.

Ma più spesso di quel che pensiamo, sorgono situazioni che annullano in parte o del tutto le nostre previsioni. Ecco allora che già solo la questione dell’eredità personale dovrebbe farci nascere alcune domande per cercare di conoscere tutte le possibilità per la miglior protezione delle nostre volontà.

Se poi si è anche imprenditori, a maggior ragione non si deve pensare che il problema sia solo per le grandi “aziende familiari” come Esselunga: in Italia il 65% delle imprese oltre i 20 milioni di euro sono imprese familiari ed i titolari sono in gran parte sulla soglia del passaggio del testimone.

Anche prescindendo dal fatto di avere figli o meno (ed in questo caso salta fuori prepotentemente il problema del “cambio generazionale”), c’è comunque da considerare l’eventualità di tensioni impresa/famiglia quando non saremo più presenti (ad esempio i nostri soci non vanno d’accordo con nostra moglie… o con la nostra attuale compagna!).

Vuoi saperne di più? Contattaci subito! Clicca QUI

Pianificare oggi il domani è una bell’idea! Ma come orientarsi nel dedalo di informazioni di tutti i tipi oggi disponibili anche in rete? Come scegliere le soluzioni più adeguate alle proprie necessità? Ma soprattutto: tu lo sai veramente quali sono le tue necessità?

Pianificare oggi il domani è una bell’idea!

Ma come orientarsi nel dedalo di informazioni di tutti i tipi, oggi disponibili anche in rete? E come scegliere le soluzioni più adeguate alle proprie necessità?

Ma soprattutto: tu lo sai veramente quali sono le tue necessità?

Ecco come può essere indispensabile l'ufficio di Consulenza Finanziaria Indipendente offerto da Pico Adviser: AEGIS ha oggi reso disponibile il Servizio "Pianificazione Omnia" che offre pianificazione Successoria, Previdenziale, Assicurativa e Finanziaria.

 

Il caso più eclatante del 2016, l’eredità Esselunga, offre a chi ha la “mente aperta” l’occasione di porsi alcune domande sul proprio futuro e di riflettere sulla situazione personale e, nel caso di imprenditore, di quella aziendale.

Certo, tutti nel nostro intimo condividiamo la scaramanzia e tendiamo a non voler mai pensare a cosa succederà “dopo”. Non vogliamo così ma metterci di fronte a quello che non solo le cronache ma le statistiche dicono: la successione potrebbe essere un grosso problema, e ciò indipendentemente dal fatto che la nostra situazione personale sia più o meno “grossa”.

Per toglierci dai “guai” con noi stessi evitiamo di pensarci, tendiamo a ripeterci “in ogni caso le cose alla fine si metteranno a posto, abbiamo già fatto un testamento e se proprio ci dovessero essere dei problemi, in ultima ratio, c’è sempre il codice civile cha stabilisce cosa a chi…”.

Ma più spesso di quel che pensiamo, sorgono situazioni che annullano in parte o del tutto le nostre previsioni. Ecco allora che già solo la questione dell’eredità personale dovrebbe farci nascere alcune domande per cercare di conoscere tutte le possibilità per la miglior protezione delle nostre volontà.

Se poi si è anche imprenditori, a maggior ragione non si deve pensare che il problema sia solo per le grandi “aziende familiari” come Esselunga: in Italia il 65% delle imprese oltre i 20 milioni di euro sono imprese familiari ed i titolari sono in gran parte sulla soglia del passaggio del testimone.

Anche prescindendo dal fatto di avere figli o meno (ed in questo caso salta fuori prepotentemente il problema del “cambio generazionale”), c’è comunque da considerare l’eventualità di tensioni impresa/famiglia quando non saremo più presenti (ad esempio i nostri soci non vanno d’accordo con nostra moglie… o con la nostra attuale compagna!).

Vuoi saperne di più? Contattaci subito! Clicca QUI

La Pianificazione SUCCESSORIA (Clicca QUI per espandere il testo)

La Pianificazione SUCCESSORIA: un ruolo sempre più importante ed oggi fondamentale.

Gli obiettivi della pianificazione successoria sono sostanzialmente quelli di:

  • stabilire esattamente la spartizione di quanto accumulato nel corso della propria vita ai figli, ai familiari o alle persone care secondo i propri desideri;
  • raggiungere questo scopo nel modo più efficiente possibile (anche dal punto di vista fiscale) e con il minor numero possibile di problemi, quindi, naturalmente, anche rispettando le eventuali quote di “legittima”;

al fine di evitare liti non solo fra eredi ma anche con il fisco o situazioni, ad esempio, in cui i beni possano essere congelati, che eredi o terzi possano agire sul patrimonio impropriamente o che in patrimonio venga disperso perchè non ci sono contanti per pagare le imposte di successione!

Le domande che ti devi fare

Fatti queste semplici domande:

Hai le idee chiare su come si articolerà la tua successione e in che modo sarà ripartita la tua eredità?

Solitamente ne abbiamo già tutti un'idea abbastanza chiara ma potresti scoprire che la suddivisione che prevede la legge non risponde ai tuoi desideri: forse vorresti lasciare le case a tua figlia e l'azienda a tuo figlio... ma il codice civile ha già previsto per te.

Se ti sta bene ok, ma ci sono i mezzi per predisporre le cose nel modo più aderente ai tuoi voleri: come fare?

Hai anche già calcolato quanto pagheranno di imposte i tuoi figli o eredi quando erediteranno?

Non solo potresti scoprire che dovrebbero pagare molti soldi ma ci sono fondi liquidi per far fronte a questa necessità? Hai pensato che se il patrimonio non è bilanciato, es. immobiliare al 100%, se il mercato immobiliare non sarà ancora favorevole (o nessuno sarà disponibile a comprare ad un prezzo adeguato) probabilmente si dovranno svendere un pezzo di eredità?

A tal proposito hai considerato bene la tua situazione PERSONALE?

Certo, hai titoli, azioni, fondi... ma devi fare il punto sulla tua liquidità mediamente disponibile al mese, su tutti gli investimenti in titoli azionari, obbligazionari, fondi comuni, polizze vita... per sapere ad esempio su questi investimenti quali sono i costi di gestione che vengono prelevati dal capitale e se sono remunerativi o se invece col tempo intaccheranno il tuo patrimonio.

Qual è la tua situazione AZIENDALE?

Se sei un imprenditore hai già predisposto il passaggio generazionale? E se hai dei soci come sono i rapporti con i tuoi familiari? Hai ben chiara la situazione e hai già predisposto tutto per il meglio?

E quanto invece per le tue responsabilità, che posizione occupi in azienda? Sei l'amministratore unico, un consigliere di amministrazione o forse un direttore generale o un sindaco?

Conosci bene le conseguenze di tuoi eventuali errori? Sai che puoi rispondere con il tuo patrimonio personale davanti al soci, alla società e ai creditori sociali e ci possono esser rischi di aggressione patrimoniale, magari domani questo problema passerà ai tuoi eredi.

E se sei un PROFESSIONISTA?

Noi siamo sicuri che hai letto bene la tua RC Professionale ma tu sei proprio sicuro che non ci siano danni che potrebbero richiederti che in realtà non sono coperti dall'assicurazione? Idem come sopra.

Ci vuole un'analisi approfondita! Contattaci.

Pico AEGIS Pianificazione OMNIA (Clicca QUI per espandere il testo)

AEGIS PIANIFICAZIONE OMNIA

La soluzione a tutti i tuoi dubbi.

pianificazione omnia

Il servizio Pianificazione Omnia di Aegis offre:

  • Soluzioni mirate e personalizzate nel pieno rispetto della legge e della volontà del cliente.
  • Riduzione dei costi generali e per ogni singolo intervento.
  • Massima ottimizzazione dei tempi.
  • Monitoraggio continuo della singola situazione e/o generale.
  • Immediata indicazione delle variazioni economicamente rilevanti.
  • Prestazioni particolari di professionisti locali ed internazionali.
  • Specifici contatti con l’industria, il commercio, i servizi e gli istituti finanziari.

 

Pianificazione SUCCESSORIA

  • Determinazione ed analisi della situazione attuale.
  • Conseguenze pratiche in base alle norme di legge in assenza di intervento.
  • Esecuzione dei desiderata attraverso:
    • Testamento.
    • Altri strumenti legali.
    • Strumenti finanziari.

 

Pianificazione PREVIDENZIALE

  • Copertura dall’azione dei creditori: tutela rendita finanziaria.
  • Copertura dall’azione dei creditori: tutela immobili.
  • Verifica della situazione previdenziale e/o individuazione del margine di scopertura del primo pilastro pensionistico e/o individuazione importi per copertura gap con varie alternative.
  • Consulenza previdenziale con analisi prodotti in corso e/o proposta soluzioni per coprire il margine di scopertura e/o monitoraggio ed analisi dell’evoluzione legislativa.
  • Riscatti e/o trasferimenti e/o emissione contratti e/o relativa gestione.
  • Proseguimento attività di monitoraggio prodotti sottoscritti.

 

Pianificazione ASSICURATIVA

  • Analisi dei prodotti in corso Ramo Vita e comparazioni con i migliori prodotti presenti attualmente sul mercato.
  • Verifica delle esigenze attuali e future.
  • Ricerca ed individuazione dei prodotti più idonei ed adeguati con eventuale trattativa diretta compagnie.
  • Amministrazione, gestione e controllo dei contratti in essere e futuri.
  • Riscatti e/o emissione di nuovi contratti Ramo Vita.
  • Informazione costante sull’andamento dei prodotti sottoscritti e sull’evoluzione della normativa fiscale che potrebbe incidere sui contratti in essere.

 

Pianificazione FINANZIARIA

  • Consulenza finanziaria iniziale (analisi investimenti in corso, verifica delle esigenze attuali e future).
  • Controllo corrispondenza strettamente finanziaria filtrata dal cliente.
  • Controllo e verifica condizioni di conto corrente deposito titoli con cadenza annuale.
  • Gestione e monitoraggio portafoglio titoli (reperimento informazioni, caricamenti operazioni effettuate, controllo eseguiti, verifica dell'andamento degli investimenti, costante analisi e ricerca di nuovi prodotti presenti sul mercato).
  • Contatti telefonici, via mail o fax con cliente.
  • Contatti telefonici, via mail o fax con fornitori.
  • Incontri trimestrali per l’aggiornamento sull’andamento e/o revisione dei portafogli e/o revisione esigenze.

Vuoi saperne di più? Contattaci subito! Compila il form cliccando QUI

Oppure chiamaci direttamente allo 0386-846.114: digita 3 durante il messaggio del centralino.

 

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.