Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Chubb ha pubblicato un report con focus sui disordini civili e sulle conseguenti necessità di protezione delle imprese. Negli ultimi anni i sinistri per scioperi, sommosse e tumulti popolari sono diventati sempre più frequenti all'interno del panorama globale, con perdite più onerose e concentrate per i clienti multinazionali. Nelle polizze assicurative che coprono i danni derivanti da insurrezioni politiche e disordini civili è necessaria maggiore chiarezza per poter garantire la copertura richiesta dai clienti.

Leggi tutto: Chubb - Protezione dai rischi di instabilità politica

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Le devastanti inondazioni in Germania, Belgio, Austria e Paesi Bassi stanno anche ponendo nuove esigenze alla gestione del rischio per le aziende al di fuori delle zone di alluvione designate. Thomas Heintz, risk engineer presso Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS), sostiene un piano di emergenza di base e spiega quali misure dovrebbero essere prese in considerazione durante la ricostruzione: nuovi requisiti per la gestione del rischio!

Leggi tutto: Allianz ACGS - Disastro alluvioni: nuovi requisiti per la gestione dei rischi

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il nuovo report di Chubb affronta il tema della supply chain in relazione alla gestione delle scorte dei vaccini e degli equipaggiamenti medico-sanitari. Una scarsa attenzione nella pianificazione e gestione dei rischi legati allo stoccaggio, potrebbe causare ingenti perdite ai vari Paesi. Dopo i problemi iniziali, legati alla fornitura di mascherine, l'Unione Europea...

Leggi tutto: Chubb: Il ruolo della supply chain nella gestione della pandemia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

ATTENZIONE: RINVIATO AL 1° GENNAIO 2023 - La Legge n. 157/2019 del 19 12 2019 ha modificato la norma sull’utilizzo del denaro contante: dopo la prima riduzione a partire da 3.000 a 2.000 euro, in vigore dal 1° luglio 2020, la soglia scenderà ulteriormente da 2.000 a 1.000 euro a partire dal 1° gennaio 2022. Cambia qualcosa per il pagamento delle polizze assicurative?

Leggi tutto: Nuove disposizioni utilizzo denaro contante dal 1° Gennaio 2022

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nel nuovo report Credendo analizza il settore aereo, ancora in grave affanno dopo l'impatto della pandemia. In netto contrasto rispetto alla situazione disperata del trasporto passeggeri, il comparto del trasporto aereo merci, in forte espansione, che a gennaio è tornato ai livelli precrisi. I ricavi merci rappresentavano però solo il 12% del totale, quindi questa attività non è sufficiente per controbilanciare la massiccia e costante perdita di ricavi da traffico passeggeri.

Leggi tutto: Credendo: Compagnie aree a rischio fallimento

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

On line il nuovo report di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali fattori di rischio per le compagnie di assicurazione operanti nel mercato dei servizi finanziari. Tra i fattori di preoccupazione principale troviamo l'interruzione delle attività e le conseguenze legate alla pandemia da covid-19, anche se il fattore che desta maggiore preoccupazione è quello legato ai rischi informatici, fattore che hanno colpito e continuano a colpire gravemente le imprese a livello globale.

Leggi tutto: Allianz ACGS: Risk Trends nel 2021

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'Italia sta assumendo un ruolo guida nella modellizzazione degli eventi meteorologici e della capacità di mitigarne l'impatto, con il lancio del primo indice europeo per monitorare l'impatto finanziario del rischio climatico e il rilascio di uno studio di punta sull'effetto del cambiamento climatico sulle precipitazioni convettive, utilizzando modelli ad alta risoluzione.

Leggi tutto: Il software di calcolo del rischio meteorologico è sviluppato in Italia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il nuovo report Credendo analizza l'evoluzione dei pagamenti. I contanti hanno subito un rapido rallentamento a causa della pandemia da Covid-19. si prevede che tale tendenza prosegua anche con il calare della pandemia. Le valute digitali sono tornate come potenziale metodo di pagamento alternativo. Le banche centrali mondiali prevedono di emettere la propria valuta digitale, CBDC (Central Bank Digital Currency) che però non è una criptovaluta.

Leggi tutto: Credendo: le valute digitali sono una nuova modalità di scambio internazionale di pagamento?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La legge di bilancio 2020 ha previsto un credito d’imposta per tutte le aziende che fanno formazione ai loro dipendenti su materie che facilitano la digitalizzazione dei processi aziendali, l’efficienza delle procedure di lavoro, il rapporto uomo macchina e l’internet delle cose. A disposizione un credito d’imposta fino a 3.000 euro “una tantum” per ogni dipendente.

Leggi tutto: Il credito d'imposta per la "formazione 4.0"

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

"La natura mutevole della geopolitica rappresenta una sfida significativa per un settore tradizionalmente associato alla protezione delle risorse fisiche. Gli assicuratori devono innovare per salvaguardare le dipendenze e le complesse pratiche operative che sono alla base del commercio globale da una serie di rischi geopolitici mentre si intersecano con la tecnologia, l'opinione pubblica, i cambiamenti climatici e altri fattori". Quale impatto hanno i rischi geopolitici sulle azienze e come prevenirli? La guida di Lloyd's per assicurarsi al meglio.

Leggi tutto: Lloyd's: come assicurare i rischi Geopolitici!

Altri articoli...

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.