Coface: insolvenze d'impresa in Europa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La crisi economica generata dalla pandemia di COVID-19 preannunciava fallimenti e insolvenze d’impresa in Francia e in generale nell’area euro. Coface evidenzia un paradosso tra deterioramento dello stato di salute finanziaria delle imprese e il calo delle insolvenze, che lascia pensare esistano «insolvenze nascoste».

Lo stato di salute finanziaria delle imprese

Coface ha fatto una simulazione dello stato di salute finanziaria delle aziende calcolando un coefficiente di solvibilità settoriale, tenendo conto sia dello shock negativo dei ricavi che dell'effetto positivo degli aiuti governativi, eseguendo simulazioni su 6 settori nelle 4 maggiori economie dell’area euro e utilizzando dati sul fatturato, sui congedi e sui prestiti garantiti dallo Stato. 

La simulazione mostra che lo stato di salute finanziaria delle imprese si è notevolmente deteriorato nel 2020, cosa che normalmente porterebbe a un incremento delle insolvenze. Secondo il modello Coface, nel 2020 le insolvenze avrebbero dovuto crescere del 19%. Il fatto che siano diminuite suggerisce invece che molte insolvenze sono state posticipate piuttosto che prevenute, il che significa che il 2020 ci ha lasciato con un gran numero di "insolvenze nascoste" che impiegano più tempo del solito a concretizzarsi.

Il paradosso delle insolvenze d'impresa in Europa

Francia

La sorte di 22.000 imprese è in sospeso: queste insolvenze «nascoste» si concretizzeranno progressivamente entro il 2022. Coface stima che il numero di insolvenze «nascoste» siano 8.600 nel settore delle costruzioni, 1.800 nel commercio, 1.500 nell’industria manifatturiera, 1.200 nei servizi alle imprese e circa 800 nei trasporti. Le ripercussioni delle insolvenze in termini di occupazione sono rimaste tuttavia limitate, con 126.000 posti di lavoro persi, il livello più basso dal 2006.

Germania

Coface stima il numero di insolvenze nascoste pari al 21% rispetto al livello del 2019 (ossia circa 3.950 insolvenze). Coface aveva previsto un aumento delle insolvenze del 9% nel 2020, ma alla fine sono diminuite del 15% questo trend è dovuto in parte al fatto che il governo tedesco ha temporaneamente sospeso l’obbligo di aprire una procedura di fallimento in caso di insolvenza per dare tempo alle misure di stimolo di fare effetto.

Spagna

Nonostante il programma di congedi sia risultato risultato efficace, le misure adottate non hanno impedito un incremento vertiginoso delle insolvenze nel settore del turismo con un aumento del 90% su base annua nella seconda metà del 2020. Le insolvenze nascoste aumenteranno a circa 1.600 (34% del loro livello del 2019).

Italia

Coface stima l’entità delle insolvenze nascoste intorno al 39% del livello 2019 (4.100 insolvenze). Secondo le simulazioni di Coface, le insolvenze sarebbero dovute aumentare del 7%.

Vuoi proteggere la tua azienda dal rischio credito? CLICCA QUI

Prospettive preoccupanti  

Non tutte le insolvenze «nascoste» dovrebbero manifestarsi nel corso del 2021. La continuità delle moratorie così come quella delle misure di sostegno da parte delle banche saranno determinanti.

Il processo di "recupero" delle insolvenze a partire dal 2021 sarà direttamente correlato alla rapidità con la quale termineranno le misure restrittive, che a loro volta dipenderanno dalla velocità delle vaccinazioni.

Infine, dipenderà anche dalla volontà degli Stati di continuare a fornire sostegni, visto che la maggior parte delle imprese comincerà (per esempio in Francia) a rimborsare i prestiti garantiti dallo Stato (PGE) solo a partire dal 2022.

Per visualizzare il report di Coface CLICCA QUI

Fonte: COFACE
 
Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?
Pico Adviser Group è un broker specializzato che si occupa di Credito Commerciale dal 1992 e conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie e sa rispondere a tutte le tue domande per indicarti la soluzione più “giusta” per la tua Azienda.

CLICCA QUI per una PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' della POLIZZA CREDITI.

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una valutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda.

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.