Le prospettive dell'Asia secondo Atradius

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il nuovo studio di Atradius mette il luce come l'Asia abbia affrontato relativamente bene la pandemia e prevede una generale e forte ripresa economica per il 2021, anche se con diverse sfide per il commercio nella regione. Tra i Paesi asiatici spiccano Cina e Vietnam, mentre l'India è in una situazione più precaria.

Asia, resistente e sulla rampa di lancio

Il 2020 è stato un "annus horribilis" per l'economia globale sotto diversi aspetti, ma per l'ecosistema Asia lo è stato sicuramente in maniera inferiore. Secondo alcune stime il PIL mondiale dovrebbe contrarsi del 4,2% nel 2020 e riprendersi del 4,9% nel 2021, mentre in Asia la prima contrazione si riduce ad un leggero 1,3% per poi rimbalzare nel nuovo anno del 6,5%. Nonostante questo un pieno recupero post pandemia richiede ancora tempo, infatti anche nel 2021 insicurezze e paure porranno un freno alla spesa dei consumatori, alla domanda di esportazioni e alle entrate derivanti dal turismo.

Diverse formule per diverse prospettive

All'interno del continente diverse prospettive economiche per questa ripresa, influenzate, secondo Atradius, delle diverse misure fiscali e monetarie perseguite nell'ultimo anno dai diversi Paesi.

Thailandia, Malesia e Cina hanno sostenuto le loro economie con maggiori stimoli fiscali rispetto ad altri Paesi della regione. Le autorità cinesi, tuttavia, ora inizieranno a limitarli al fine di evitare un ulteriore aumento della macro leva finanziaria. Tra i Paesi asiatici spiccano per stima delle future performance la Cina e il Vietnam, mentre in situazione più precaria troviamo l'India dove tagli dei tassi d'interesse sono probabili, ma la mancanza di un'adeguata ricapitalizzazione delle banche del settore pubblico limiterà la capacità delle stesse di prestare adeguatamente al settore privato, tutto questo in una situazione di pressione a rialzo dei prezzi.

Vuoi sapere come proteggere al meglio i tuoi crediti commerciali? Compila il form di contatto CLICCANDO QUI

L'effetto Cina

Sulle prospettive economiche e commerciali estere per l'Asia, sempre secondo Atradius, oltre al Covid-19 e alle misure fiscali e monetarie, impatteranno particolarmente le politiche economiche cinesi e le relazioni tese tra Washington e Pechino.

Il nuovo piano quinquennale prevede che la Cina si concentrerà ancora di più sulla crescita interna guidata dai consumatori, puntando quindi meno sulle esportazioni. L'obiettivo è quello di essere meno dipendente dalla tecnologia estera e meglio attrezzata contro gli shock esterni. Con la nuova amministrazione Biden gli Stati Uniti manterranno un approccio duro nei confronti della Cina, anche se più prevedibile e meno conflittuale rispetto al mandato Trump. Lavorando insieme all'UE, al Giappone e ad altri alleati avranno probabilmente più successo nel persuadere la superpotenza asiatica a introdurre cambiamenti nel commercio, nella concorrenza e in altre aree rilevanti.

Una accelerata al processo di ricollocazione delle supply chain

Un elemento non trascurabile nel post covid-19 nel panorama asiatico è il processo di ricollocazione delle catene di fornitura dovuto all'aumento dei costi salariali in Cina e dal cambiamento delle politiche commerciali.

Come citato nel report di Atradius probabilmente siamo di fronte ad una accelerazione del processo, che vedrà spostare la produzione poco qualificata dalla Cina a Paesi come Vietnam e Malesia dove i livelli dei salari sono inferiori e la qualità della produzione, soprattutto quella tecnologica, è in aumento. Da un processo simile, non legato a produzione a basso costo, ma piuttosto sul piano di attività finanziarie, è interessato Singapore il quale sembra stia beneficiando dello spinoso rapporto tra Cina e Hong Kong.

CLICCA QUI per visualizzare il Report completo di Atradius

Fonte: Atradius

Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?

Pico Adviser Group è un broker specializzato che si occupa di Credito Commerciale dal 1992 e conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie e sa rispondere a tutte le tue domande per indicarti la soluzione più “giusta” per la tua Azienda.

CLICCA QUI per una PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' della POLIZZA CREDITI.

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda.

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.