Credendo: diminuzione del rischio politico per l'Egitto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Credendo ha aggiornato il rating del rischio politico dell'Egitto a medio e lungo termine dalla categoria 6 alla 5 nel 2019, grazie ai miglioramenti di lunga durata dovuti all'attuazione del programma del FMI che hanno portato a una ripresa della crescita economica. L'elevato malcontento pubblico sta tuttavia ancora pesando sulle prospettive di rischio politico.

Miglioramento dei fondamenti macroeconomici grazie alle riforme del FMI

Abdel Fattah al-Sisi governa l'Egitto da quasi cinque anni dopo aver ottenuto nel 2013 il 97% dei voti e vinto nuovamente nel 2018 con la stessa percentuale. L'Egitto ha attraversato una significativa transizione economica sotto la supervisione di un programma del FMI da 12 miliardi di dollari; una necessità in quanto il Paese stava affrontando un'imminente crisi nella bilancia dei pagamenti.

Il programma è stato approvato nel 2016 dopo che il governo egiziano ha garantito un finanziamento bilaterale di 6 miliardi di USD, ha abbandonato il regime di tasso di cambio fisso ed ha iniziato a tagliare i sussidi per il carburante. L'adesione al programma è stata positiva e sono state implementate importanti riforme strutturali ma si concluderà a novembre 2019. Credendo evidenzia che gli accordi transitori sembrano essere confermati mentre la principale incertezza è sulle riforme: continueranno?

Dall'inizio del programma dell'FMI c’è stata una ripresa del PIL reale, soprattutto grazie alla crescita delle esportazioni che hanno beneficiato della svalutazione della moneta nel 2016 dovuta al passaggio al tasso di cambio fluttuante. Riconoscendo il miglioramento, Credendo ha aggiornato la classificazione del rischio politico a breve termine dalla categoria 5 del 2015 alla 3 nel 2018.

Vuoi sapere come proteggere al meglio i tuoi crediti commerciali? Compila il form di contatto CLICCANDO QUI.

L'Egitto ha tratto importanti benefici dal consolidamento fiscale in quanto le finanze pubbliche erano fortemente deteriorate dopo la Primavera araba: il disavanzo pubblico complessivo era del 12,5% all'inizio del programma nel 2016 e l'elevato deficit fiscale aveva portato il rapporto debito pubblico / PIL a quasi il 98%. Il FMI anticipa che se l'Egitto continuerà i previsti tagli di bilancio, il livello del rapporto debito pubblico / PIL, sceso al 92,6% nel 2018, scenderà a circa l'80% entro il 2022.

Una delle principali vulnerabilità dell'Egitto è la sua forte dipendenza dal turismo e dai trasferimenti privati ​​come fonte di entrate in valuta estera (rappresentano il 55% delle entrate totali). A causa dell'attacco terroristico a un aereo russo - che ha fatto precipitare il turismo - e delle contemporanee minori rimesse dagli egiziani che lavorano nei paesi del Golfo, nel 2016 e 2017 il deficit delle partite correnti ammontava al 6% del PIL. Tuttavia data la notevole ripresa del turismo, dei trasferimenti privati ​​e delle esportazioni di merci, il disavanzo è sceso al 2,4% del PIL nel 2018.

 Il malcontento pubblico in Egitto rimane alto per tre ragioni principali:

  • Le difficoltà economiche che hanno portato alle proteste della Primavera araba non sono state risolte: disoccupazione, deterioramento dei servizi pubblici, corruzione e mancanza di energia, cibo e acqua rimangono problemi ancora oggi.
  • L'inflazione rimane relativamente elevata, nonostante si preveda un calo costante e un ritorno a cifre singole entro il 2020.
  • Le riforme per consolidare le finanze pubbliche hanno aumentato le difficoltà economiche, poiché i tagli alle sovvenzioni hanno ancora un impatto su gran parte della popolazione.

Clicca qui per visualizzare il Risk Assessment di Credendo

Fonte: Credendo

Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?
Pico Adviser Group è un broker specializzato che si occupa di Credito Commerciale dal 1992 e conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie e sa rispondere a tutte le tue domande per indicarti la soluzione più “giusta” per la tua Azienda.

CLICCA QUI per una PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' della POLIZZA CREDITI.

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda.

 

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.