Coface: rallentamento della crescita Globale nel 2019

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Secondo Coface la crescita Globale subirà una decelerazione nel 2019 diminuendo dello 0,2% rispetto all'anno precedente. Questo avrà ripercussioni sul livello delle insolvenze che invece subiranno un aumento soprattutto in Italia dove la previsione è dello +7%. In calo anche l'industria automobilistica che è stata declassata in otto paesi di cui sette in Europa.

Crescita Globale in calo nel 2019, conseguenze anche sulle insolvenze in Italia.

Febbraio 2019

Nel 2018 nonostante diverse difficoltà l'economia globale aveva mantenuto un ritmo di crescita sostenuto. Per il 2019 Coface prevede che la crescita mondiale subirà un modesta decelerazione scendendo dal 3,2 al 3,0%: sebbene lieve, questo rallentamento sarà tuttavia sufficiente per far aumentare il rischio di credito delle imprese e Coface prevede che il numero di insolvenze aumenterà in 24 paesi su 39. Fra questi vi è anche l'Italia dove le insolvenze annuali passeranno dal circa il -8% registrato nel 2018 rispetto al 2017 a un +7% nel 2019!

Lo studio di Coface appena pubblicato (il link in fondo) ha preso in considerazione i seguenti settori: Agroalimentare, Automobilistico, Cartario, Chimico, Edile, Energetico, Farmaceutico, Legnami, Metallurgico, Telecomunicazioni, Tessile, Trasporti e Vendita al dettaglio.

Vuoi proteggere la tua azienda dal rischio credito? CLICCA QUI

Tra le industrie elencate quella sicuramente più colpita, che è anche una delle più importanti, è l'industria automobilistica: se per 8 anni aveva registrato una crescita continua, oggi subisce da un declassamento in otto Paesi di cui sette in Europa (fra questi anche l'Italia, dove il settore passa da un livello Low-Risk ad un livello Medium-Risk).

Tutto questo ha fortemente influito sulle prospettive di crescita per il 2019 che non dovrebbero così superare l'1,4% in Germania e in Francia e lo 0,5% in Italia con effetti negativi anche per il commercio mondiale.

Coface ha declassato anche altre industrie, come ad esempio il settore ICT in India (e che a livello mondiale resta uno dei settori con il più alto livello di Business Default Risk) e il settore edile negli Stati Uniti che ha raggiunto il livello High-Risk.

L'incertezza politica che ultimamente domina in Europa e nel Mondo risulta nella previsione negativa da parte di Coface per quanto riguarda la crescita e il numero di insolvenze.

Meglio assicurarsi!

E' quindi sempre più consigliabile proteggere il rischio credito della propria azienda: per farlo nel miglior modo e per esser sicuri di ottenere la migliore copertura, personalizzata in base alle proprie reali esigenze (es. mercati in cui si opera, dilazioni concesse, tipologia di merci...) occorre rivolgersi ad un broker specializzato in questo settore come Pico Adviser!

Vuoi proteggere la tua azienda dal rischio credito? Compila il form di contatto CLICCANDO QUI

Clicca QUI per visualizzare il Report Coface

Fonte: COFACE
Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?
Pico Adviser Group è un broker specializzato che si occupa di Credito Commerciale dal 1992 e conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie e sa rispondere a tutte le tue domande per indicarti la soluzione più “giusta” per la tua Azienda.

CLICCA QUI per una PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' della POLIZZA CREDITI.

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una valutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda.

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.