TitleDescriptionKeywordsGeneratorRobots

Easy Frontend SEO







Notice: Entered data will also be saved into the core tables!

Atradius: nuovo Market Monitor Industria Chimica Italia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Atradius pubblica il nuovo Market Monitor sull'industria chimica in Italia (dove nel 2018 prevede un'ulteriore crescita positiva), India, U.S.A, Regno Unito, Brasile, Messico, Polonia, Indonesia e Turchia. Le aziende che dipendono dalle costruzioni e dai beni durevoli richiederanno ancora particolare attenzione insieme ai grossisti di petrolio/carburante che potrebbero avere problemi di mancato pagamento.

 

Atradius Market Monitor Industria Chimica Italia

20/06/2018

Disponibile sul sito Atradius il nuovo Market Monitor relativo all'Industria Chimica. In analisi oltre ad Italia, India, U.S.A, Regno Unito, Brasile, Messico, Polonia, Indonesia e Turchia.

La produzione chimica italiana è cresciuta del 3,5% (EUR 55 mld) nel 2017. In grande crescita le esportazioni (+9%), a seguire anche la domanda interna che si è estesa a quasi tutti i settori eccetto costruzioni e beni durevoli. 

Nel settore farmaceutico, dove gran parte della produzione è gestita da aziende straniere (61%) che ne controllano anche i ricavi, preoccupa il fatto che la spesa pubblica italiana, che è già tra le più basse in Europa, possa diminuire ulteriormente. Il panorama per il 2018 rimane comunque positivo nonostante un lieve rallentamento a inizio anno dato dalla combinazione di una domanda in crescita e una situazione politica internazionale incerta che impedisce l'acquisto di maggiori quantità di prodotti chimici. I pagamenti in questo settore impiegano in media 60 giorni e il livello di insolvenza previsto rimane piuttosto basso.

Vuoi sapere come proteggere al meglio i tuoi crediti commerciali? Compila il form di contatto CLICCANDO QUI.

Nel settore oil/fuel, soggetto ad un'elevata tassazione e ad una forte competizione internazionale che ne impediscono una maggiore reddittività, è prevista una crescita dei mancati pagamenti. Inoltre anche le frodi fiscali sono in aumento nonostante le autorità abbiano già iniziato ad indagare e in molti casi bloccato i conti di società coinvolte.

Atradius si mantiene positiva sulla chimica italiana, in quanto presenta bassi livelli di indebitamento e le aziende risultano solvibili. Rimane tuttavia un rischio di perdite dovuto alla situazione politico-economica. Nel chimico-farmaceutico a differenza dei produttori, i grossisti presentano maggiori episodi di insolvenza, data anche da una più elevata leva finanziara e interconnessione con le entità pubbliche, che a loro volta ritardano i pagamenti. Atradius rimane inoltre cauta anche in relazione ai grossisti di carburante.

 
Fonte: Atradius
Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?
Pico Adviser Group è un broker specializzato che si occupa di Credito Commerciale dal 1992 e conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie e sa rispondere a tutte le tue domande per indicarti la soluzione più “giusta” per la tua Azienda.

CLICCA QUI per una PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' della POLIZZA CREDITI.

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda.

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.