Report SACE: come va l'Export Italiano

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

SACE pubblica il Rapporto sull’export italiano ad Aprile. Le esportazioni hanno registrato un incremento del 6,6% rispetto allo stesso mese del 2017 e hanno beneficiato del contributo significativo della domanda proveniente dall’UE, in particolare dalla Germania. Il risultato porta la media del primo quadrimestre al +4,1%.

"Che export tira?"

SACE pubblica il nuovo Report sull'Export italiano.

22/06/2018

Ad aprile le esportazioni italiane di beni hanno registrato un incremento del 6,6% rispetto allo stesso mese del 2017. L’export italiano ha beneficiato del contributo significativo della domanda proveniente dall’Unione europea, in particolare dalla Germania. Il risultato porta la media del primo quadrimestre al +4,1% (in aumento rispetto al +3,3% dei primi tre mesi).

Europa +6,1%

I principali Paesi che che hanno garantito le migliori opportunità ai nostri esportatori nel primo quadrimestre sono stati Polonia (+12,2%) e Repubblica Ceca (+9,8%). Seguono le vendite in Germania e Francia che sono cresciute rispettivamente del 6% e del 5,8% (importante contributo del settore metallurgico). Berlino ha aumentato la domanda di elettronica, gomma e plastica, mentre l’export verso Parigi ha beneficiato dell’ottima performance nei settori alimentare e farmaceutico.

Nel mondo

Nell’area extra-Ue (+1,5%), bene India (+17,5%) e Mercosur (+9,8%). In recupero Cina (+1,1%) e Usa (+1,6%). Ancora segno meno per la Russia (-1,2%). In flessione anche le esportazioni verso il Giappone (-2,8%) ma con alcune eccezioni significative, ad esempio nella meccanica strumentale (+29,5%) e negli alimentari (+6,4%).

SACE è una delle compagnie che assicura i crediti commerciali in Italia: ne vuoi sapere di più? CONTATTACI)

La dinamica più sostenuta è stata per i beni intermedi (+5,9%), seguiti dai beni di consumo (+4.3%) e dai beni strumentali (+2.5%). Nel settore dei mezzi di trasporto, l’andamento negativo delle vendite nel comparto autoveicoli (-2,8%) è stato più che compensato da quello positivo di altri comparti (aeromobili).

Tra i settori «top performer», le esportazioni della farmaceutica (+6,3%) sono cresciute a tassi elevati in Cina, Polonia e Stati Uniti. Ottimi risultati anche per le vendite all’estero di alimentari e bevande (+6,1%) e apparecchi elettronici (+7%).

In conclusione, nel trimestre febbraio-aprile l’export italiano è però diminuito dell’1,5% rispetto al periodo novembre-gennaio. Sostanzialmente stabili invece le esportazioni di aprile rispetto a marzo (+0,1%).

Clicca sul link per scaricare il "SACE Export Report Italia Aprile 2018".

Fonte: SACE

Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?
Pico Adviser Group è un broker specializzato che si occupa di Credito Commerciale dal 1992 e conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie e sa rispondere a tutte le tue domande per indicarti la soluzione più “giusta” per la tua Azienda.

CLICCA QUI per una PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' della POLIZZA CREDITI.

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda.

 

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.