30
Sab, Mag

feed-image

Recupero crediti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Recupero crediti. Quando un cliente non onora il pagamento di una vostra fornitura e tutti i vostri tentativi (email, fax, telefonate, ecc.) di sollecito bonari hanno avuto esito negativo, per tentare di recuperare il credito sarà necessario attivarsi con una figura esterna... qualora non siate già titolari di un'assicurazione sui crediti commerciali!

Recupero crediti?

Quando un cliente non onora il pagamento di una vostra fornitura e tutti i vostri tentativi (email, fax, telefonate, ecc.) di sollecito bonari hanno avuto esito negativo, per tentare di recuperare il credito sarà necessario attivarsi con una figura esterna.

Le strade percorribili per seguire la pratica sono due: rivolgersi al proprio legale di fiducia oppure ad un'agenzia specializzata nel recupero crediti, figure entrambe più esperte nella gestione di queste situazioni.
Nella prima fase, a meno che la morosità del debitore non sia già conclamata in uno stato di insolvenza, sia l'avvocato che l'agenzia specializzata, effettueranno contatti e solleciti al vostro cliente per invitarlo ad onoerare il suo debito.
Qualora anche questi tentativi bonari non dessero risultati vi verrà chiesto se vorrete proseguire con la fase di recupero giudiziale.
Tutto questo qualora non siate già titolari di un'assicurazione sui crediti commerciali... ma di questo parleremo oltre.

Come funziona il recupero crediti

L'intervento di recupero credito (sia nel caso che sia stato incaricato il legale di fiducia che una società specializzata o, infine, nel caso si fosse assicurati) è mirato a definire la pendenza del debitore nella fase stragiudiziale evitando il più possibile il ricorso alla fase giudiziale.

Qualora risultasse in seguito necessaria la fase giudiziale, questa sarà eseguita direttamente dal legale dell'azienda o dagli Uffici Legali della società di recupero o della Compagnia che assicura i crediti commerciali.

L'attività di recupero crediti di una società specializzata (è lo stesso per la Compagnia che assicura i crediti commerciali che dispone internamente di una struttura simile) consta di una procedura collaudata e strutturata in più fasi. Lo scopo primario è ottenere dal debitore l'adempimento spontaneo della propria obbligazione senza, come detto, dover necessariamente intraprendere il percorso giudiziale.

VUOI AVERE UNA PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' DELLA POLIZZA CREDITI? CLICCA QUI

Le risorse utilizzate da queste società sono particolarmente formate ed aggiornate ed hanno sia competenze tecnico-giuridiche che psicologico-persuasive al fine mettere in atto una strategia di recupero crediti efficiente: un corretto approccio con la parte debitrice garantisce in molti casi la positiva conclusione dell'azione senza dover passare alla fase giudiziale.

In caso di mancata definizione della pendenza in sede bonaria, sarà poi possibile proseguire l'azione di recupero crediti in sede giudiziale, avvalendosi dell'ufficio legale, tramite specifiche azioni mirate all'escussione coattiva dei beni patrimoniali del debitore.

Il cliente è sempre aggiornato sull'andamento della pratica e generalmente può anche visionare lo stato di avanzamento  accedendo ad una propria area web riservata.

I punti di forza dell'attività di recupero crediti fatta da una società specializzata consistono (generalmente) in:

  • Velocità di intervento
  • Limitati costi di esecuzione
  • Azioni stragiudiziali e Legali all'estero

Riguardo l'ultimo punto, specialmente per i casi di di recupero crediti giudiziale, è evidente come sia necessario poter disporre di contatti e studi legali in grado di gestire adeguatamente le varie procedure sulla base delle normative vigenti in materia e relativamente al Paese di competenza.

Specialmente per quelle aziende che sviluppano i propri business anche all'estero, il vantaggio di affidarsi ad un partner che possa contare su di una rete di studi legali convenzionati (nel caso di una società di recupero crediti) o che abbia direttamente sedi dirette o rappresentanza in tutti i Paesi del mondo (questo nel caso delle Compagnie che assicurano i crediti commerciali) sarà un elemento determinante nella scelta.

In ogni caso un servizio esterno di recupero crediti è sicuramente un ottimo strumento di ausilio a supporto dell'attività imprenditoriale.

Ma in tutto questo dove sta l'assicurazione dei crediti commerciali?

VUOI AVERE UNA PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' DELLA POLIZZA CREDITI? CLICCA QUI

L'assicurazione crediti si rivolge alle imprese di tutte le dimensioni, che forniscono beni e servizi ad altri imprenditori privati residenti in Italia o nei principali mercati esteri e protegge le attività contro i rischi commerciali e politici che non è possibile controllare, difendendo l'azienda contro l’insorgenza di difficoltà finanziarie causate dai propri clienti.

L'assicurazione sui crediti protegge le imprese dai mancati pagamenti dei loro clienti, sia nel mercato interno che all'estero in mercati lontani e poco conosciuti.

Alla base del servizio c'è l'expertise della Compagnia che aiuta l'assicurato a scegliere le aziende giuste con le quali fare affari, contenendo il rischio di insolvenza e massimizzando le opportunità di sviluppo del business.

Quattro motivi per valutare la protezione dell'impresa con l'assicurazione crediti e migliorarne la redditività:

  1. Fornire una protezione globale contro il rischio di insolvenze.
  2. Rafforzare i rapporti con la clientela.
  3. Ottimizzare le relazioni con le banche e l’accesso ai finanziamenti.
  4. Sostenere la crescita commerciale.

Il servizio reso da una polizza sui crediti commerciali è duplice: un rimborso certo e tutta l'attività di recupero compresa.

Come funziona:

  • La compagnia di assicurazione si attiva per effettuare i vari tentativi di recupero bonario verso il cliente dell'assicurato che non ha pagato la fattura di fornitura del bene/servizio. In caso di esito positivo non apre nemmeno il "sinistro" (*).
  • Se in seguito ai tentativi di recupero bonario l'esito è negativo la Compagnia parte con l'azione di recupero.
  • Contestualmente all'inizio dell'azione di recupero avviene subito anche un sostanzioso rimborso del credito impagato (generalmente fra il 70 e il 90% del credito) da parte della compagnia di assicurazione all'assicurato.
  • Se alla fine dell'attività di recupero giudiziale l'esito sarà positivo l'assicurato otterrà anche la quota rimanente, in caso di esito negativo avrà comunque ottenuto (magari diversi anni prima!) il rimborso.

(*) Per il ramo assicurativo credito il sinistro è una fattura non pagata.

Perchè allora non valutare la fattibilità di assicurare direttamente i propri crediti commerciali? Affidarsi alle competenze di un broker specializzato da 25 anni come Pico Adviser per chiarirsi finalmente le idee su questa forma di tutela dell'azienda è sicuramente un'ottima idea! CLICCA QUI

Pensarci prima è meglio!

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.