Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - in collaborazione con le Regioni, ICE, SACE e SIMEST - ha elaborato una guida digitale di 130 pagine che rappresenta il primo passo di un percorso che nelle prossime settimane semplificherà radicalmente l’accesso e la conoscenza degli strumenti pubblici a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese.

Leggi tutto: La guida all'export del MAE

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Peggiorano le aspettative di Coface per l'anno 2020 rispetto a quelle del trimestre passato che si attende ora un calo del PIL mondiale del 4,4%. Malgrado la ripresa attesa nel 2021 (+5,1%), supponendo l’assenza di una 2° ondata dell’epidemia, il PIL rimarrà da 2 a 5 punti in meno rispetto al 2019 negli Stati Uniti, nella zona Euro, in Giappone e nel Regno Unito.

Leggi tutto: Barometro Coface secondo trimestre 2020

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Secondo Coface nella seconda metà del 2020 e nel 2021 il numero di insolvenze commerciali dovrebbe aumentare drasticamente in tutta Europa  nonostante le misure messe in atto dagli Stati per contenerle. Il Paese meno colpito la Germania, con un aumento atteso del +21%; Francia e Spagna +21% e +22%. I maggiori aumenti, +37%, si verificheranno in Italia e Regno Unito e +36% nei Paesi Bassi.

Leggi tutto: Coface: in aumento le insolvenze commerciali in Europa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Atradius pubblica il barometro delle abitudini di pagamento dei Paesi asiatici rivelando i risultati ottenuti grazie ad un sondaggio svolto nel mese di Marzo 2020: aumenta il rischio d’insolvenza e i ricorsi a diverse forme di gestione del credito. Nel report il dettaglio su: Cina, Hong Kong, India, Indonesia, Singapore, Taiwan, Emirati Arabi Uniti.

Leggi tutto: Asia: Barometro Atradius delle abitudini di pagamento

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Credendo decide di declassare la Nigeria sul rischio politico a medio-lungo termine della categoria 5 alla 6 (su un massimo di 7): oltre alla bassa capacità di riscossione delle entrate fiscali e all'eccessiva dipendenza da un settore petrolifero instabile, hanno pesato nella decisione anche la fragile situazione politica e i gravi rischi per la sicurezza sul profilo di rischio Paese della Nigeria.

Leggi tutto: Credendo: aumenta il rischio politico a MLT della Nigeria

Altri articoli...

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.