La sicurezza del lavoro: un tema sempre attuale

Aziende
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La sicurezza del lavoro: un tema sempre attuale.

Per il Primo Maggio, la festa del lavoro, l’INAIL ha lanciato l’allarme: “Aumentate del 16 per cento le morti sul lavoro nel 2015”.

Mentre le cause di questo aumento delle morti bianche sono ancora da analizzare, una cosa è certa: nei confronti dei manager e responsabili delle aziende dove si è verificato un incidente fatale si apre automaticamente un procedimento per omicidio colposo e i guai non finiscono lì. Poiché la violazione del Codice Sicurezza (dlgs. 81/2008) è un reato presupposto ai sensi del dlgs. 231/2001, anche l’azienda stessa può essere incriminata per una sua presunta responsabilità “penale” se gli inquirenti si convincono che l’incidente è causato da carenze di prevenzione per le quali l’azienda ha avuto un vantaggio economico, insomma, se l’azienda avrebbe “risparmiato” sulle misure di sicurezza.

Mentre i responsabili rischiano pene detentive, l’azienda, eventualmente “congelata” dal pm per le perizie del caso, rischia la paralisi e la rovina economica perché il dlgs 231/2001 prevede sanzioni pecuniarie altissime e sanzioni interdittive come ad esempio il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione.

Come tutelarsi contro questi rischi? Con la polizza ROLAND Penale che prevede un avvocato liberamente scelto per ogni imputato e un ulteriore avvocato specialista in materia di dlgs. 231/2001 per la difesa dell’ente. Per l’azienda garantita per le violazioni della 231, ROLAND copre anche il costo per la redazione del modello organizzativo o per eventuali migliorie dello stesso.rol

Non c’è azienda oggi che possa permettersi di pagare decine di migliaia di Euro – o anche di più – per i servizi appena elencati. La soluzione è trasferire il rischio interamente alla polizza ROLAND ed essere preparati per ogni eventualità.

Ne vuoi sapere di più?
Compila il form di contatto CLICCANDO QUI per essere ricontattato da un nostro incaricato.

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.