Credimundi Report Bulgaria Maggio 2016 - Credito Commerciale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Credimundi pubblica un'ampia analisi della Bulgaria basata su informazioni che riflettono o influenzano il rischio paese, come i rating del Gruppo Credendo, le principali esportazioni, le forze e le debolezze del paese.

Credimundi Report Bulgaria

25/05/2016

Punti di forza

  • Finanze pubbliche solide
  • Aumento delle esportazioni e avanzo delle partite correnti
  • Buona posizione di liquidità
  • Disponibilità di Fondi Strutturali e di Coesione UE

Punti di debolezza

  • Elevato debito con l’estero
  • Contesto imprenditoriale debole
  • Instabilità politica
  • Debolezza in ambito demografico ed educativo

Valutazione del rischio paese

  • Lenta transizione verso una economia di mercato
  • Ripresa dopo la recessione
  • Riforma del settore finanziario in atto dopo il fallimento della quarta banca nel 2014
  • Politica monetaria vincolata dal currency board
  • Squilibri macro per lo più risolti
  • Corruzione e contesto imprenditoriale poco favorevole ostacolano gli investimenti
  • Istruzione e tendenze demografiche limitano la crescita a medio termine
  • L’instabilità politica impedisce l’adozione di riforme fortemente necessarie

Fattori di rischio e prospettive

La Bulgaria è in fase di lenta ripresa dalle discontinuità provocate dapprima dalla crisi finanziaria globale del 2009 e successivamente dalla crisi bancaria interna nel 2014. Tuttavia la crescita ha segnato una accelerazione nel 2015, grazie al migliore andamento del settore delle esportazioni e alla forte propulsione fornita dagli investimenti pubblici sostenuti dai finanziamenti comunitari. Sebbene quest’anno questi ultimi siano destinati a rallentare, al loro posto dovrebbero subentrare consumo privato ed esportazioni nette. Il tasso di crescita nel 2016 e nel 2017 è previsto attestarsi ad un livello soddisfacente pari al 2,3%. Anche il perdurare della deflazione sta mettendo sotto pressione la redditività delle imprese non finanziarie e la loro capacità di ridurre il proprio indebitamento. La corruzione dilagante e uno stato di diritto debole ostacolano il contesto imprenditoriale. Nel complesso, su una scala da A a C, in termini di valutazione del rischio commerciale la Bulgaria rientra nella categoria B.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL REPORT CREDENDO

Quali sono le esigenze della tua Azienda? Vuoi capire se la polizza crediti fa per te?

Pico Adviser Group è un broker specializzato, si occupa di Credito Commerciale dal 1992: conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie, sa rispondere a tutte le tue domande ed indicare la soluzione più “giusta” per ogni Azienda.

VUOI AVERE UNA PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' DELLA POLIZZA CREDITI?

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda:

CLICCA QUI

 

 

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.