Credito Commerciale - Coface Report Marocco

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Coface - Marocco The emerging market challenge. L'economia del Marocco ha dimostrato capacità di recupero dopo la recente crisi economica globale e la "primavera araba". In quello che è un contesto internazionale sempre più instabile, il Marocco ha dimostrato di essere molto stabile mentre le principali economie emergenti hanno subito un rallentamento.

Coface - Marocco The emerging market challenge.

26/05/2015

Hilights

  • La crescita dell'economia marocchina è sostenuta dalla domanda interna e si è dimostrata resistente.
  • Il contesto internazionale e regionale mette in luce una serie di carenze strutturali.
  • Con la sua diversificazione in alto valore aggiunto delle industrie tecnologiche, come ad esempio il settore automobilistico e aeronautico, il Marocco mira a entrare nel club dei nuovi paesi emergenti.
  • il Marocco è un "hub" per il mercato africano.

L'economia del Marocco ha dimostrato capacità di recupero dopo la recente crisi economica globale e la "primavera araba". In quello che è un contesto internazionale sempre più instabile, il Marocco ha al contrario dimostrato di essere molto stabile. Grazie al suo modello di sviluppo unico, il paese è riuscito ad aumentare il potenziale di crescita mentre le principali economie emergenti hanno subito un rallentamento.

La sfida del Marocco è stata non solo di promuovere lo sviluppo all'interno dei suoi settori economici tradizionali, ma anche di diversificare in prodotti a maggior valore aggiunto e servizi. Il paese sta cercando di attrarre più investimenti diretti esteri e di diventare, ancora una volta, un centro vitale per gli scambi tra l'Unione europea ed il continente africano, rafforzando le sue relazioni economiche con i paesi dell'Africa sub-sahariana. Con questo sviluppo il Marocco potrebbe entrare presto nel club delle nuove economie emergenti, come con la Colombia e il Perù.

Questo ottimismo, tuttavia, non nega una serie di carenze persistenti, in particolare i grandi deficit del paese e gli alti livelli di debito che ha mantenuto per un certo numero di anni.

Da agricoltura tradizionale a agroalimentare

Lanciato nel 2008, il piano Green Morocco" ora sembra essere a regime e produrre risultati significativi. Al di là di semplice produzione agricola, sta trasformando l'intera catena del valore e muoversi verso la creazione di una agroindustria. Tuttavia, uno dei freni sullo sviluppo è senza dubbio la mancanza di maggiore valore alla fine della catena. Gli sforzi per sviluppare il settore della trasformazione alimentare stanno richiedendo tempo e rappresentano solo il 5% del valore aggiunto nel PIL del Marocco, contro il 15% dell'agricoltura.

Nuovi settori di esportazione

Il Marocco ha avviato una strategia di diversificazione mirata allo sviluppo di settori ad alto valore aggiunto. Approfittando della sua vicinanza ai principali mercati europei, il paese ha messo in atto una serie di misure volte ad attrarre nuovi giocatori da parte delle industrie ad alto potenziale, come ad esempio il settore automobilistico e aeronautico. Il porto di Tangeri e la sua esportazione Free Zone, insieme con la zona industriale Nouaceur alla periferia di Casablanca, fanno parte di questa iniziativa. L'emergere di questi nuovi settori economici pone una serie di domande sul modello di crescita del Marocco, il suo potenziale di sviluppo e le sfide per questi settori.

Quando il Marocco esporta verso sud

Con un mercato potenziale di oltre 800 milioni di consumatori e un costante aumento della domanda di beni di consumo, i paesi dell'Africa sub-sahariana rappresentano un enorme mercato di sbocco per le imprese marocchine. Supportato dal settore pubblico e dalle iniziative di un certo numero di grandi operatori privati, il Marocco sta rafforzando i suoi legami economici con il continente africano tramite investimenti diretti dall'estero e intensificando la sua rete di relazioni commerciali.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL REPORT COMPLETO (IN INGLESE)

Fonte Coface

L'interesse verso il Marocco è mostrato anche dalle numerose missioni imprenditoriali italiane, fra cui anche quella di Unindustria Bologna che si terrà a Tangeri nella settimana dal 22 al 26 settembre 2015.

La missione dal titolo "Espansione del settore automotive in Marocco e presentazione missione nella zona Tanger Med", sarà presentata mercoledì 17 giugno 2015 alle ore 09.30 presso la sede di Unindustria Bologna in Via San Domenico, 4.

 

Pico Adviser Group è un broker specializzato, si occupa di Credito Commerciale dal 1992: conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie, sa rispondere a tutte le tue domande ed indicare la soluzione più “giusta” per ogni Azienda.

VUOI AVERE UNA PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' DELLA POLIZZA CREDITI?

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda:

CLICCA QUI

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.