Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Le otto regole d'oro Coface per contrastare i pagamenti in ritardo

Le otto regole d'oro Coface per contrastare i pagamenti in ritardo

27/11/2013

Nell'ultima newsletter Coface UK indica che i pagamenti in ritardo sono oggi la vera minaccia per le imprese e indica otto regole per cercare di evitarli.

Fonte Coface:

Coface UK riporta che le imprese del Regno Unito dovrebbero stringere le loro procedure di gestione del credito per affrontare il rischio posto dai clienti "tardo-paganti" perchè nel Regno Unito i ritardi di pagamento hanno superato le insolvenze come il motivo principale per di notifica di sinistri nei primi nove mesi del 2013.

Alla fine di settembre 2013, Coface, leader mondiale nell'assicurazione del credito, ha ricevuto notifiche da quasi 590 dei suoi clienti di assicurazione del credito nel Regno Unito. Fra queste il 60% sono state effettuate a causa della protratta inadempienza del cliente e il 40% a causa di insolvenza del cliente. Durante lo stesso periodo nel 2012, solo il 33% delle notifiche di sinistro sono state ricevute per questo motivo e il 67% erano causa di insolvenza. L'importo medio delle segnalazioni ricevute da Coface UK per protratta inadempienza nel terzo trimestre è stato sotto le 25.000 sterline.

Andrew Share, direttore del recupero crediti di Coface UK, ha dichiarato: "I nostri risultati riflettono il trend nazionale, in quanto il numero delle insolvenze aziendali in Inghilterra e Galles, che, sebbene in aumento del 10,5 % nel secondo trimestre, continua a diminuire dal suo picco nel 2009 e nel terzo trimestre è stato inferiore del 2,0% rispetto al terzo trimestre del 2012. Il livello è tuttavia ancora molto superiore rispetto all'inizio della crisi finanziaria del 2008 e la situazione attuale per le imprese rimane fragile."

Bassi tassi di interesse e condizioni di credito favorevoli fanno sì che le imprese siano in grado di sopravvivere, anche se molti stanno solo a galla senza possibilità di crescere e investire. In questo contesto, in realtà non è sorprendente che la percentuale di notifiche fatte a Coface UK a causa di ritardi di pagamento sia quasi raddoppiato: alcune aziende stanno cercando di mantenere il loro denaro il più a lungo possibile, anche se questo può avere conseguenze dannose per i loro fornitori. Come detto sopra, l'importo medio delle segnalazioni ricevute da Coface UK per protratta inadempienza è stato sotto le 25.000 sterline ma poche aziende sono in grado di sopportare queste sofferenze al loro flusso di cassa, se non hanno alcuna protezione assicurativa del credito in atto.

"Naturalmente stiamo facendo del nostro meglio per supportare i nostri clienti attraverso questi tempi difficili: Ad esempio, Coface ora paga tutti i crediti fino a £ 5.000, in media, entro 5 giorni e tutti i crediti entro 30 giorni. Tuttavia è importante che le imprese hanno una strategia efficace di gestione del credito in atto per monitorare le abitudini di pagamento dei loro clienti e limitare la loro esposizione ai clienti in ritardo a pagamento."

Fonte Coface: Late payment now greater threat than insolvent customers says Coface

Scarica "Le otto regole d'oro Coface per evitare i ritardi di pagamento"

Pico Adviser Group è un broker specializzato, si occupa di Credito Commerciale dal 1992: conosce perfettamente l’offerta di tutte le Compagnie, sa rispondere a tutte le tue domande ed indicare la soluzione più “giusta” per ogni Azienda.

VUOI AVERE UNA PRE-ANALISI DI FATTIBILITA' DELLA POLIZZA CREDITI?

Bastano solo pochi dati per ottenere da Pico Adviser una prevalutazione di fattibilità e di costi, investi solo 5 minuti del tuo tempo per conoscere uno strumento a salvaguardia dell'azienda:

CLICCA QUI

 

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.