Up

All.3 IVASS Pico Adviser Group

All.3 IVASS Pico Adviser Group
05-All.3-04.2021-aa-NoIntermediario.pdf
File Size:
908.31 kB
Date:
13 Settembre 2019

ALLEGATO 3

INFORMATIVA SUL DISTRIBUTORE

Ai sensi della vigente normativa, il distributore ha l’obbligo di consegnare/trasmettere al contraente il presente documento:

  1. Prima della sottoscrizione della prima proposta o, qualora non prevista, del primo contratto di assicurazione.
  2. In occasione di rinnovo o stipula di un nuovo contratto solo in caso di modifiche di rilievo delle informazioni in esso contenute.

SEZIONE I - Informazioni generali relative all’intermediario che entra in contatto con il contraente

COGNOME NOME

ruolo

RUI

N° Sez. RUI:

Data di iscrizione:

Recapiti

Tel. 051 255.988

E-mail: zzzzzzzzzzzzz@pico-adviser.com

Attività svolta per conto di:

PICO ADVISER GROUP S.r.l. - Sede legale ed operativa: Via Brini 38 - 40128 Bologna - T. 051.255.988 – F. 051.054.88.34

email: tecnici@pico-adviser.com - PEC: pico-adviser@pec.it - Web: www.pico-adviser.com

Iscrizione al Registro degli Intermediari Assicurativi: n. B000014433 dal 01/02/2007 - Sezione B - Broker

Autorità competente alla Vigilanza sull’attività svolta:

IVASS - Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo - Via del Quirinale, 21 - 00187 ROMA.

Gli estremi identificativi e di iscrizione dell’intermediari su elencati possono essere verificati consultando il Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi (RUI) sul sito internet dell’IVASS: www.ivass.it

SEZIONE II - Informazioni sull’attività svolta dall’intermediario assicurativo e riassicurativo

L’intermediario assicurativo informa di aver messo a disposizione nei propri locali e di aver pubblicato sul sito internet www.pico-adviser.com:

  1. L’elenco recante la denominazione della o delle imprese di assicurazione con le quali ha rapporti d’affari, anche sulla base di una collaborazione orizzontale o di lettere di incarico. Nel caso di offerta fuori sede o nel caso in cui la fase precontrattuale si svolga mediante tecniche di comunicazione a distanza il contraente ha la possibilità di richiedere la consegna o la trasmissione dell’elenco sopra indicato.
  2. L’allegato 4-ter del Regolamento IVASS n. 40/2018 con l’elenco degli obblighi di comportamento cui l’intermediario deve adempiere.

SEZIONE III - Informazioni relative a potenziali situazioni di conflitto d’interessi

L’intermediario assicurativo dichiara che:

  • Non detiene una partecipazione diretta o indiretta pari o superiore al 10% del capitale sociale o dei diritti di voto di un’impresa di assicurazione.
  • Nessuna impresa di assicurazione e nessuna impresa controllante di un’impresa di assicurazione detiene una partecipazione diretta o indiretta pari o superiore al 10% del capitale sociale o dei diritti di voto della società di intermediazione per la quale l’intermediario opera.

SEZIONE IV - Informazioni sugli strumenti di tutela del contraente

L’intermediario assicurativo informa che:

  1. L’attività di distribuzione è garantita da un contratto di assicurazione della responsabilità civile che copre i danni arrecati ai contraenti da negligenze ed errori professionali dell’intermediario o da negligenze, errori professionali ed infedeltà dei dipendenti, dei collaboratori o delle persone del cui operato l’intermediario deve rispondere a norma di legge.
  2. Il contraente ha la facoltà, ferma restando la possibilità di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, di inoltrare reclamo per iscritto all’intermediario o all’impresa preponente mediante la procedura on-line disponibile sul https://www.pico-adviser.com/reclami o scrivendo una e-mail a: reclami@pico-adviser.com nonché la possibilità per il contraente, qualora non dovesse ritenersi soddisfatto dall’esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro da parte dell’intermediario o dell’impresa entro il termine di legge (45 giorni), di rivolgersi all’IVASS o alla Consob, secondo quanto indicato nel DIP (Documento Informativo Precontrattuale), allegando la documentazione relativa al reclamo trattato con l’intermediario o con l’impresa preponente.
  3. Il contraente ha la facoltà di avvalersi di altri eventuali sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie previsti dalla normativa vigente indicati nel DIP (Documento Informativo Precontrattuale).
  4. Gli assicurati hanno la possibilità di rivolgersi al Fondo di Garanzia per l’attività dei mediatori di assicurazione e di riassicurazione (Consap Spa, Fondo di Garanzia per i Mediatori di Assicurazione e Riassicurazione, Via Yser, 14 – 00198 Roma - PEC consap@pec.consap.it mail: fondobrokers@consap.it) per chiedere il risarcimento del danno patrimoniale loro causato dall’esercizio dell’attività di intermediazione, che non sia stato risarcito dall’intermediario stesso o non sia stato indennizzato attraverso il contratto di cui alla precedente lettera a).
 
 
 
Powered by Phoca Download

Contattaci

I dati ricevuti tramite questo modulo saranno trattati conformemente al GDPR (privacy) esclusivamente per rispondervi.